Blogmeter Blog: tutte le novità dal mondo social

Blogmeter Top Brands: ecco le aziende più social del Pet Food

26 novembre 2018

top brands pet food cibo cani e gatti

Nuova edizione della Top Brands Blogmeter che questo mese è dedicata ai brand di Pet Food, ovvero i marchi che commercializzano principalmente alimenti destinati a cani e gatti. La classifica dei brand più engaging sui principali social media è stata effettuata utilizzando la nuova piattaforma integrata di social intelligence: la Blogmeter Suite.

Questo mese sono state analizzate le performance di tutte le pagine ufficiali Facebook, Twitter, Instagram e YouTube di marchi di pet food presenti sul mercato italiano e che si rivolgono allo stesso. Di 27 brand presi in esame è stata creata una classifica in cui sono stati evidenziati i 5 brand risultati migliori per interazioni totali (escluse le views di YouTube), nel trimestre dal 1° luglio al 30 settembre 2018.

 

Trainer sul podio, seguito a ruota da Hill’s e Royal Canin

Nella nostra analisi sono state valutate anche le performance relative al total engagement per i cinque brand risultati primi per total interactions. Vediamo, allora, come si sono comportati i vincitori in base alla metrica di engagement totale.

La medaglia d’oro della nostra classifica se la aggiudica Trainer, marchio Novafoods nato in Italia nel 1991. Trainer, che propone cibo per cani e gatti completamente naturale e Made in Italy, ottiene con la sua attività social oltre 273 mila interazioni totali e guadagna, nel periodo di riferimento, ben 16 mila nuovi fan. A trainare l’engagement sono soprattutto i consigli in pillole che vengono ironicamente proposti sulla pagina Facebook di Trainer come Gat-tips e Can-sigli

 Al secondo posto si classifica Hill’s Pet, specializzata in alimenti di mantenimento e dieteteci per animali domestici, che grazie ai suoi 83 post pubblicati su Facebook, nel trimestre, ottiene un engagement pari a 223 mila interazioni. L’hashtag #SalvaUnAmico utilizzato da Hill’s per promuovere la sua iniziativa contro l’abbandono, in collaborazione con Amici di Casa Coop, risulta essere il più engaging tra quelli usati dal brand. 

Terzo posto per Royal Canin, che produce e commercializza alimenti per cani e gatti in base a taglia, stile di vita e razza specifica. Le oltre 216 mila interazioni totali di Royal Canin provengono per il 90% dal canale Facebook del brand, dove sono stati pubblicati 72 dei 105 contenuti social totali e l’hashtag #nonabbandoniAMO risulta tra i più coinvolgenti del periodo.

Scopri la Blogmeter Suite, lo strumento ideale per misurare l'efficacia dei  tuoi profili Facebook, Instagram, Twitter e YouTube.

Al quarto posto della classifica si posiziona Cesar, il famoso marchio con il cagnolino di razza West Highland White Terrier. Cesar, che colleziona un total engagement pari a 59 mila interazioni provenienti per il 100% dalla sua pagina Facebook, coinvolge i suoi follower attraverso Call To Action che invitano a pubblicare le foto o a condividere le storie dei propri amici a quattro zampe. 

Quinto posto per Schesir che ottiene 55 mila interazioni (ben 312 mila includendo le views di YouTube) e concentra oltre l’80% del suo total engagement proprio sul suo canale YouTube. Tra i video più apprezzati spiccano, per numero di visualizzazioni, quelli dedicati al contest indetto da Schesir, dal titolo: io e il mio cane/gatto viviamo dai Bio, in riferimento alla nuova linea di alimenti biologici lanciata dal brand.

Menzione speciale per Sheba, marchio dedicato esclusivamente ad alimenti umidi per gatti. Grazie alla sua campagna #graziegatto lanciata sui canali Facebook e YouTube, Sheba ottiene oltre 2,9 milioni di visualizzazioni e si aggiudica il premio di most viewed content della nostra classifica.

Qui l’infografica completa, con il total engagement di ogni brand diviso per fonte:

Ti aspettiamo a gennaio con la prossima Top Brands, dedicata al mondo Toys.

Per sapere come migliorare le tue performance su Instagram, Facebook, YouTube e Twitter, contattaci cliccando sul pulsante sottostante:

contatta un consulente


Ti potrebbero interessare

Welcome TikTok!!!
13 gennaio 2022