Blogmeter Blog: tutte le novità dal mondo social

#MFW Spring/Summer 2020: è tempo di Instagram Fashion Index!

24 settembre 2019

BM Header 1@2x-1

Si è appena conclusa la Milano Fashion Week che ha visto sfilare in passerella le collezioni donna per la Spring/Summer 2020, un'edizione che tutti ricorderanno per l'incredibile sfilata di Jennifer Lopez per Versace. Anche Instagram avrà incoronato Versace come vincitore social? Chi si è guadagnato più net followers durante la settimana di sfilate? Quale brand è stato il re di Instagram in ognuna delle giornate della settimana della moda meneghina? Scopriamolo grazie al Blogmeter Instagram Fashion Index, l'osservatorio di settore dedicato all'analisi delle Instagram performance dei 54 fashion brand che hanno sfilato secondo il calendario ufficiale di Camera Nazionale della Moda. Pronti?


Qualità e non quantità per coinvolgere i followers

Versace mette la barra altissima per gli altri brand, segnando un engagement da record nella settimana nonostante il numero di post relativamente contenuto e una follower base nutrita ma non ai livelli di Gucci. L’ottima performance è risultato della collaborazione con Jennifer Lopez e Google e, soprattutto, di una content strategy curata e ben equilibrata –  a testimonianza del fatto che non sono i grandi numeri di followers quanto piuttosto l’attenzione al contenuto a rendere una strategia vincente. L'engagement map realizzata con la Blogmeter Suite mostra chiaramente il posizionamento dei brand durante la Fashion Week:

 

foto pallogramma

                                                                                                                                                         Source: Blogmeter Suite

 

Versace è il fashion brand con maggiore engagement

Il brand più coinvolgente in assoluto di questa edizione della Fashion Week è stato Versace, che ha totalizzato un engagement totale di 3,7 milioni di interazioni nei 5 giorni analizzati con un picco il 20 settembre, nel giorno della sfilata. Il successo della maison è dovuto a una content strategy particolarmente curata e al coinvolgimento della splendida Jennifer Lopez in una riedizione del celeberrimo Jungle Dress – indossato dalla diva latina ai Grammy Awards del 2000 e che è entrato nella storia perché fu così cercato su internet da spingere Google a sviluppare la funzione Google Images.

 

 

Gucci registra la maggiore crescita di followers

Gucci ha fatto il pieno di nuovi durante la settimana, registrando un net fan growth pari a +170K (superando Versace, +140K, e Prada, +122K), grazie anche al controverso show di Alessandro Michele che ha fatto sfilare le modelle con divise, abiti da lavoro e indumenti di costrizione (incluse camicie di forza) e a un parterre ricco di celebrities.

 
 
 
 
 
Visualizza questo post su Instagram
 
 
 
 
 
 
 
 
 

Uniforms, utilitarian clothes, normative dress, including straitjackets, were included in the #GucciSS20 fashion show as the most extreme version of a uniform dictated by society and those who control it. These clothes were a statement for the fashion show and will not be sold. @alessandro_michele designed these blank-styled clothes to represent how through fashion, power is exercised over life, to eliminate self-expression. This power prescribes social norms, classifying and curbing identity. The Creative Director’s antidote is seen in the Gucci Spring Summer 2020 lineup of 89 looks, he has designed a collection that conveys fashion as a way to allow people to walk through fields of possibilities, cultivate beauty, make diversity sacrosanct and celebrate the self in expression and identity. #AlessandroMichele

Un post condiviso da Gucci (@gucci) in data:


E le influencer? Sempre presenti alle sfilate, quest'anno i loro post non hanno generato le stesse interazioni dei post pubblicati dai direttori artistici e creativi dei brand (come Donatella Versace e Jeremy Scott) o dalle top model (Kendall Jenner, Kaia Gerber e Adut Akesh tra tutte) che hanno condiviso con i numerosissimi follower momenti della loro vita in passerella e nel back stage, supportando i brand per cui hanno sfilato.

 
 
 
 
 
Visualizza questo post su Instagram
 
 
 
 
 
 
 
 
 

fendi @fendi

Un post condiviso da Kaia (@kaiagerber) in data:


Se vuoi conoscere tutti i risultati dell'Instagram Fashion Index e scoprire gli insight più interessanti dalle sfilate della Milano Fashion Week SS/2020, scarica il White Paper dedicato:

scarica il report


Ti potrebbero interessare

Welcome TikTok!!!
13 gennaio 2022