Blogmeter Blog: tutte le novità dal mondo social

Le emozioni tra polarità positiva e negativa

8 novembre 2012

"Psychology and humanity can progress without considering emotion—about as fast as someone running on one leg."
(J.A. RUSSELL, 2003, Core Affect and the Psychological Construction of Emotion)

 

L'analisi delle opinioni positive e negative condivise sul web fornisce preziose informazioni sull'atteggiamento degli utenti verso un prodotto, un'azienda, un evento. Un'osservazione più attenta, mostra che oltre a identificare una polarità positiva o negativa delle espressioni di sentiment, è possibile estrarre anche informazioni sul tipo di emozione comunicata nel messaggio. Le emozioni espresse dall'autore del documento, se raccolte e classificate permettono di approfondire e rendere più chiaro il rapporto che l'utente intrattiene con l'oggetto del suo messaggio, la persona o il prodotto di cui parla.

Per arricchire i dati che il nostro tool di Sentiment Analysis estrae automaticamente dal web, abbiamo configurato le risorse linguistiche alla base del motore semantico in modo da riconoscere automaticamente le emozioni presenti nei documenti. Abbiamo trattato quelle che la maggior parte degli psicologi considera emozioni primarieamoregioiastuporetristezzapauradisgustorabbia.

Dalle prime analisi per l'identificazione delle emozioni è emerso che, oltre a quelle sopra elencate, i messaggi contengono spesso espressioni polari relative alla dimensione emotiva della valutazione. Questi atteggiamenti, che abbiamo introdotto come like e dislike, riguardano l'apprezzamento o meno che l'utente esprime nei confronti dell'oggetto discusso e, al pari delle emozioni, sono rilevanti per l'analisi delle opinioni condivise sul web.

 

La rilevanza della dimensione valutativa e delle emozioni condivise sul web risultano evidenti dall'analisi dell'hashtag #xf6 realizzata con il nostro strumento di Sentiment Analysis in occasione della terza puntata di X Factor. Le emozioni espresse dagli autori dei post sono in maggior misura la rabbia e la tristezza seguite dalla gioia e dall'amore. Il trattamento della dimensione dell'apprezzamento inquadra questi picchi, probabilmente legati all'evoluzione della puntata, all'interno della valutazione decisamente favorevole (like) del programma.

Interpretare i documenti dal punto di vista delle emozioni, non è solo un approfondimento della polarità ma rappresenta un'occasione di analisi più accurata dei casi di polarità ambigua o difficile da individuare. In messaggi come “è stato impressionante” o “uno spettacolo incredibile” non è facile, senza ulteriore contesto, capire se si tratti di opinioni positive o negative. In mancanza dell'assegnazione di una polarità certa sarà possibile, attraverso il trattamento delle emozioni, classificare l'opinione come un'espressione di stupore che può essere una valutazione sia positiva che negativa.

di Vanessa Nardone

 

Contenuti correlati: 

 


Ti potrebbero interessare