Blogmeter ospita cookie tecnici e di profilazione di terze parti per poter configurare l'esperienza di navigazione sul sito in modo ottimale e migliorare la pertinenza dei messaggi visualizzati nella navigazione. Continuando la navigazione su questo sito acconsenti all'utilizzo dei cookie. Per ulteriori informazioni sulla nostra politica in materia di cookie e per negare il consenso a tutti o alcuni cookie clicca qui.


Richiedi info sul report!

  1. (richiesto)
  2. (richiesto)
  3. (email valida richiesta)
  4. Leggi l'informativa sulla privacy.
 

Segnalaci una fan page o profilo Twitter!

  1. (richiesto)
  2. (richiesto)
  3. (email valida richiesta)
  4. Leggi l'informativa sulla privacy.
 

Segnalaci una fan page!

  1. (richiesto)
  2. (richiesto)
  3. (email valida richiesta)
  4. Leggi l'informativa sulla privacy.
 

Segnalaci un profilo!

  1. (richiesto)
  2. (richiesto)
  3. (email valida richiesta)
  4. Leggi l'informativa sulla privacy.
 

Segnalaci un programma

  1. (richiesto)
  2. (richiesto)
  3. (richiesto)
  4. (email valida richiesta)
  5. Leggi l'informativa sulla privacy.
 

Segnalaci una campagna

  1. (richiesto)
  2. (richiesto)
  3. (richiesto)
  4. (email valida richiesta)
  5. Leggi l'informativa sulla privacy.
 

Il confronto delle primarie centro sinistra: nuovo record su Twitter

Ieri in TV è andato in onda il confronto più atteso dell’anno e su Twitter quello più discusso. Non potevamo non dissezionarlo con l’aiuto delle nostre tecnologie di analisi semantica.

Nell’arco della giornata di ieri il volume totale dei tweet riguardanti il dibattito è stato pari a 147.162, il 67% dei quali contiene almeno uno dei due hashtag principali utilizzati per aggregare le discussioni ossia quello ufficiale, #ilconfrontoskytg24, e quello non ufficiale, #csxfactor. Quest’ultimo, lanciato da @nomfup, è stato addirittura più utilizzato di quello promosso dalla rete tv.

 

Restringendo l’analisi al periodo che va da mezz’ora prima a mezz’ora dopo la messa in onda emergono 127.426 tweet, con una media di 927 cinguettii al minuto e con tre picchi di oltre 1.500 tweet al minuto. I “twittatori” unici sono risultati essere 21.072 ed hanno generato un numero di impression, ossia il numero di visualizzazioni potenziali dei messaggi scritti, pari a circa 180 milioni. Un primato per una trasmissione televisiva italiana, che scalza il precedente record di oltre 100.000 tweet fatto registrare dal terzo live show di X Factor, che vedeva protagonista la popolare teen band One Direction, che spopola su Twitter.

 

Il picchi principali di discussione si sono avuti in tre momenti topici: il primo delle 21.22 quando i cinque sono stati invitati a rivolgersi a Sergio Marchionne, il secondo alle 22.22 quando Bersani e Vendola citano rispettivamente Papa Giovanni e il Cardinal Martini come figure di riferimento della sinistra, il terzo alle 22.28 durante gli appelli conclusivi.

 

I termini più citati nei messaggi di testo di 140 caratteri sono stati quelli dei candidati, nell’ordine Renzi (42.688 tweet), Bersani (30.358), Vendola (29.336), Tabacci (16.349), Puppato (14.055). Di seguito Marchionne (3.998) e il tema del “lavoro” (3.448).

 

Applicando la “sentiment analysis” alla mole di tweet analizzati emergono le opinioni espresse nei confronti dei candidati. Renzi e Bersani sono quelli che ne escono meglio con più messaggi positivi, rispettivamente 55% e 54%, che negativi associati ai loro nomi.

I messaggi più virali durante la messa in onda grazie ai retweet ricevuti sono stati quelli ironici di Simona Siri, Luca Bizzarri e Z di Zoro. Tra i candidati i tweet inviati alla fine della trasmissione da Pierluigi Bersani “Bel confronto dai che siamo forti”, Matteo Renzi “Grazie a tutti. È bello pensare che le primarie restituiscano dignità alla politica. Io #Adesso in camper verso Firenze: domattina al lavoro “ e Nichi Vendola “Mamma quanto ho sudato, grazie a tutti”.

 

E’ evidente che politici e broadcaster, anche se per fini diversi, non possono più ignorare i segnali provenienti dagli utenti attivi della rete, sia per comprenderne le opinioni che per ricevere nuovi stimoli.

Related Posts

6 commenti

  1. Francesco 13 novembre 2012 - 16:03

    Quello nella foto è Giovanni Paolo II, non Giovanni XXIII

  2. vincos 13 novembre 2012 - 16:22

    grazie! Abbiamo corretto.

  3. Gio 13 novembre 2012 - 17:37

    Come sono stati ottenuti i 180 milioni di potenziali destinatari? Vuol dire che, in media, ciascuno dei 21K twittatori unici ha 9k followers?

  4. vincos 13 novembre 2012 - 17:46

    NO, per ogni tweet calcoliamo il numero di follower dell’autore e poi li sommiamo. Come specificato non sono potenziali destinatari unici, ma ci sono sicuramente sovrapposizioni

  5. Giuseppe 13 novembre 2012 - 23:26

    Caro @vincos, dobbiamo parlare!

  6. vincos 14 novembre 2012 - 19:08

    quando vuoi vincenzo.cosenza [at] blogmeter.it

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

By submitting this form, you accept the Mollom privacy policy.

iscriviti alla newsletter

Cliccando su "iscriviti", dai il tuo consenso al trattamento dei dati.
BlogMeter marchio Me-Source Srl @ 2007 - 2016 p.iva: 05836930965 informativa privacy e cookie