Blogmeter ospita cookie tecnici e di profilazione di terze parti per poter configurare l'esperienza di navigazione sul sito in modo ottimale e migliorare la pertinenza dei messaggi visualizzati nella navigazione. Continuando la navigazione su questo sito acconsenti all'utilizzo dei cookie. Per ulteriori informazioni sulla nostra politica in materia di cookie e per negare il consenso a tutti o alcuni cookie clicca qui.


Richiedi info sul report!

My Fieldset
 

Segnalaci una fan page o profilo Twitter!

  1. (richiesto)
  2. (richiesto)
  3. (email valida richiesta)
  4. Leggi l'informativa sulla privacy.
 

Segnalaci una fan page!

  1. (richiesto)
  2. (richiesto)
  3. (email valida richiesta)
  4. Leggi l'informativa sulla privacy.
 

Segnalaci un profilo!

  1. (richiesto)
  2. (richiesto)
  3. (email valida richiesta)
  4. Leggi l'informativa sulla privacy.
 

Segnalaci un programma

  1. (richiesto)
  2. (richiesto)
  3. (richiesto)
  4. (email valida richiesta)
  5. Leggi l'informativa sulla privacy.
 

Segnalaci una campagna

  1. (richiesto)
  2. (richiesto)
  3. (richiesto)
  4. (email valida richiesta)
  5. Leggi l'informativa sulla privacy.
 

I brand automotive in rete – seconda edizione

L’automotive è un settore in continua evoluzione: diversi sono i nuovi modelli che vengono lanciati ogni anno, si verificano fusioni tra case produttrici, ma soprattutto estremamente diversificate sono le strategie di comunicazione che vengono ideate per catturare il più possibile l’attenzione degli utenti. I social media, in particolare, diventano quindi teatro di scambio di opinioni, apprezzamenti e soprattutto un ottimo canale di interazione con il proprio pubblico.

È sulla base di questa considerazione che a distanza di più di un anno abbiamo realizzato una nuova ricerca sulle aziende automobilistiche in rete, esaminando la loro presenza online, il sentiment delle conversazioni e l’efficacia della comunicazione sui canali social in Italia. Rispetto all’analisi effettuata lo scorso anno, che prendeva in esame un breve periodo (primo trimestre 2014), in questa versione aggiornata è stato considerato un periodo più lungo (giugno 2014 – maggio 2015) e un numero superiore di profili social, aperti dai 40 brand analizzati nel corso del tempo. Grande novità di questo report è l’analisi delle performance degli account Instagram delle case automobilistiche attraverso il nostro nuovo tool di Instagram Analytics.




I Social Network generano il 68% dei messaggi



Due terzi delle conversazioni riguardanti il mondo delle auto sono generate sui Social Network (+18% rispetto allo scorso anno), dove gli utenti condividono le pubblicazioni lanciate dai canali dei brand e lasciano commenti sulle pagine relative al settore automobilistico; in particolare, il canale maggiormente attivo è Facebook, che colleziona più di 1,1M di messaggi. I forum rappresentano il 20% del buzz e tra questi il più attivo risulta essere BMWpassion.com. Infine, meno del 15% dei messaggi proviene da blog e news. 


Fiat è il brand più citato, Hyundai quello più apprezzato



Nell’ultimo anno i 40 brand automotive analizzati hanno generato più di 3,1 M di messaggi. Entrando nello specifico, è Fiat il brand più menzionato: la nuova 500X e la Punto GT generano un volume rilevante di messaggi e grande interesse suscitano anche le decisioni aziendali e  di corporate. Molto citate BMW, Audi e Ferrari, quest’ultima in particolare per il cambio ai vertici della compagnia e sulle possibili conseguenze per l’azienda. 

Il brand più apprezzato invece è Hyundai, con 82% di messaggi positivi, soprattutto per le city car I20 e I10, e i suv IX35 e la nuova Tucson. La più criticata è Fiat per le notizie di gestione aziendale.




I temi più discussi e i termini più citati



Le tematiche più discusse nel mondo automobilistico nell’ultimo anno sono design, motore-prestazioni e prezzo. In particolare sono molto apprezzate la Giulietta della Alfa Romeo e la Fiat 500X per quanto riguarda l’estetica e le performance. Le tecnologie connesse all’intrattenimento invece sono un argomento che raccoglie minore attenzione da parte degli utenti.



Le performance dei profili ufficiali



Facebook: Audi Italia batte tutti


Su Facebook il brand che si piazza primo a livello di engagement è Audi Italia che in questa edizione della ricerca conquista il 1° posto anche per new local fan, scalzando Volkswagen Italia. Completano la Top 3 BMW Italia e Peugeot che migliorano le loro performance. Proprio di Audi è il post che, celebrando il raggiungimento del milione di fan in 3 anni, ha generato il maggior numero di interazioni:



Su Twitter trionfa Mercedes-Benz Italia

 
Nella classifica di Twitter, Mercedes-Benz Italia è leader assoluto per numero di follower ed engagement. Si evidenzia tuttavia l’ottimo posizionamento di Ford Italia per engagement, grazie alla collaborazione con Masterchef. Emerge anche che l’utilizzo di Twitter da parte dei brand di settore è improntato soprattutto sul CRM: i brand hanno migliorato i tempi di risposta nell’ultimo anno, anche grazie all’apertura di profili dedicati al servizio clienti, come JeepCareIT e FiatCareIT.

Il tweet più engaging è di Jaguar Italia


Maserati Italia, leader di Instagram

Nella scorsa edizione della ricerca sul mondo automotive, i canali Instagram non erano stati considerati perché ancora troppo esigui. Nell’ambito delle conversazioni online, Instagram nell’ultimo anno sale al 3° posto tra i social network più attivi, mentre 15 sono i profili ufficiali dei brand di cui sono state analizzate le performance. Tra tutti, è Maserati Italia il profilo leader sia per follower che per engagement, seguito da Mercedes-Benz Italia a cui appartiene lo scatto più coinvolgente del periodo di analisi.  



acquista report
richiedi info

Related Posts

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

By submitting this form, you accept the Mollom privacy policy.

iscriviti alla newsletter

Cliccando su "iscriviti", dai il tuo consenso al trattamento dei dati.