Blogmeter ospita cookie tecnici e di profilazione di terze parti per poter configurare l'esperienza di navigazione sul sito in modo ottimale e migliorare la pertinenza dei messaggi visualizzati nella navigazione. Continuando la navigazione su questo sito acconsenti all'utilizzo dei cookie. Per ulteriori informazioni sulla nostra politica in materia di cookie e per negare il consenso a tutti o alcuni cookie clicca qui.


Richiedi info sul report!

  1. (richiesto)
  2. (richiesto)
  3. (email valida richiesta)
  4. Leggi l'informativa sulla privacy.
 

Segnalaci una fan page o profilo Twitter!

  1. (richiesto)
  2. (richiesto)
  3. (email valida richiesta)
  4. Leggi l'informativa sulla privacy.
 

Segnalaci una fan page!

  1. (richiesto)
  2. (richiesto)
  3. (email valida richiesta)
  4. Leggi l'informativa sulla privacy.
 

Segnalaci un profilo!

  1. (richiesto)
  2. (richiesto)
  3. (email valida richiesta)
  4. Leggi l'informativa sulla privacy.
 

Segnalaci un programma

  1. (richiesto)
  2. (richiesto)
  3. (richiesto)
  4. (email valida richiesta)
  5. Leggi l'informativa sulla privacy.
 

Segnalaci una campagna

  1. (richiesto)
  2. (richiesto)
  3. (richiesto)
  4. (email valida richiesta)
  5. Leggi l'informativa sulla privacy.
 

Bersani-Renzi: il confronto sulla Rai batte tutti i record su Twitter

Il confronto finale  fra Bersani e Renzi di ieri sera andato in onda su Rai 1 è stato seguito da  6.584.000 spettatori e ha scatenato una vera e propria pioggia di tweet (131.847)  confermandosi come l’evento più commentato su Twitter in assoluto. In termini di volume di tweet ha superato anche il primo confronto fra i cinque candidati delle primarie  trasmesso su Sky il 12 novembre.
 

Fra i due candidati Matteo Renzi è stato il più citato con 66.458 tweet.  Il sindaco di Firenze si conferma come il più bravo a coinvolgere gli utenti e  fra i tweet più virali della serata compaiono due post provenienti dal suo account ufficiale. Seguono a ruota le citazioni di Bersani (59.469 tweet): particolarmente usato è stato l’hashtag #pb2013.
 

Proprio la questione della scelta degli hashtag per commentare il confronto ha scaldato gli utenti di Twitter ieri pomeriggio e l’utente @enver ha lanciato una specie di “primaria online” per decidere con quale hashtag commentare il dibattito. Infatti, come si vede dalla classifica degli hashtag più usati, quello ufficiale #bersanirenziconfrontofinale proposto dal canale Twitter ufficiale di Tg1 Online (@tg1online) non compare fra i primi, perché  troppo lungo e scomodo per commentare il dibattito in real time. A vincere sono stati due hashtag più brevi: #1csx2 e #csxrai.
 

Il trend mostra come il volume dei tweet si sia  mantenuto alto durante tutta la serata, con alcuni momenti salienti determinati dal tema caldo della mafia e della legalità al sud e dalla battuta di Renzi che ha citato Fede e Santanchè come gli unici rimasti a credere in Berlusconi (1.296 tweet alle 21:48). Altro momento saliente si è avuto a fine puntata quando ogni candidato ha dovuto citare una persona a cui doveva delle scuse:  Bersani scusandosi con il suo parroco per uno “sciopero dei chierichetti” organizzato in gioventù ha fatto schizzare i tweet.
 

 

Contenuti correlati:

 
 

 

 

Related Posts

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

By submitting this form, you accept the Mollom privacy policy.

iscriviti alla newsletter

Cliccando su "iscriviti", dai il tuo consenso al trattamento dei dati.
BlogMeter marchio Me-Source Srl @ 2007 - 2016 p.iva: 05836930965 informativa privacy e cookie