Blogmeter ospita cookie tecnici e di profilazione di terze parti per poter configurare l'esperienza di navigazione sul sito in modo ottimale e migliorare la pertinenza dei messaggi visualizzati nella navigazione. Continuando la navigazione su questo sito acconsenti all'utilizzo dei cookie. Per ulteriori informazioni sulla nostra politica in materia di cookie e per negare il consenso a tutti o alcuni cookie clicca qui.


Richiedi info sul report!

  1. (richiesto)
  2. (richiesto)
  3. (email valida richiesta)
  4. Leggi l'informativa sulla privacy.
 

Segnalaci una fan page o profilo Twitter!

  1. (richiesto)
  2. (richiesto)
  3. (email valida richiesta)
  4. Leggi l'informativa sulla privacy.
 

Segnalaci una fan page!

  1. (richiesto)
  2. (richiesto)
  3. (email valida richiesta)
  4. Leggi l'informativa sulla privacy.
 

Segnalaci un profilo!

  1. (richiesto)
  2. (richiesto)
  3. (email valida richiesta)
  4. Leggi l'informativa sulla privacy.
 

Segnalaci un programma

  1. (richiesto)
  2. (richiesto)
  3. (richiesto)
  4. (email valida richiesta)
  5. Leggi l'informativa sulla privacy.
 

 

Segnalaci una campagna

  1. (richiesto)
  2. (richiesto)
  3. (richiesto)
  4. (email valida richiesta)
  5. Leggi l'informativa sulla privacy.
 

Brindisi e il terremoto: l’emotività passa dalla rete

L’ignobile attentato di Brindisi e il terremoto della scorsa notte hanno confermato il peso dei social network nell’ecosistema informativo, anche italiano. Le persone non solo si informano e si fanno crocevia di notizie su Facebook e su Twitter, ma comunicano i loro stati emotivi. Grazie al nostro Twitter Monitor vogliamo mostrarvi con alcuni freddi grafici questi fenomeni. Innanzitutto il picco di tweet notturni, anomali per il traffico usuale del social network: quasi 30.000 tweet nei minuti del sisma.
terremoto ferrara mood
Il giorno prima, l’evento di Brindisi, aveva fatto registrare un carico di emotività proprio dopo l’attentato. Ieri sono circa 100.000 i tweet con un mood negativo, con un picco di quasi 11.000 intorno alle 13*.
brindisi mood twitter
Speriamo in ore più serene
*L’indicazione del sentiment è calcolata attraverso l’identificazione dei sintagmi (espressioni linguistiche complesse) che esprimono un’emotività nei tweet. Questi vengono classificati e poi aggregati per discernere il sentiment complessivo di ogni tweet

6 commenti

  1. Marco D'Amico 20 maggio 2012 - 19:38

    Conoscere le categorie che compongono gli stati “negativi”, “positivi” e “misti” aiuterebbe a compredere meglio quello che i grafici rapprensentano.
    Così come sono pubblicati non dicono molto.

  2. vincos 20 maggio 2012 - 20:49

    Ciao Marco,
    il sentiment è calcolata attraverso l’identificazione dei sintagmi che esprimono un’emotività nei tweet. Questi vengono classificati e poi aggregati per discernere il sentiment complessivo di ogni tweet. Chiaramente usando sintassi e vocabolari della lingua italiana. Linguistica computazionale.

  3. Valerio 23 maggio 2012 - 21:49

    Interessante ricerca.
    Ho una domanda da porvi; Per una mia ricerca, servirebbe un programma che mi consentisse di scaricare tweets di un determinato account (e ce ne sono, ok) e i retweet di quel determinato tweet. Mi spiego meglio: servirebbe un programma che mi consentisse di scaricare i tweets e i relativi retweets (chi l’ha scritto e il testo…perché ci sono vari tipi di retweet). Conoscete un’App che fa questo?
    Spero di essere stato chiaro, ma soprattutto spero che abbiate una risposta a questo mio quesito.

    RIngraziandovi per avermi dedicato un briciolo del vostro tempo,
    Saluti
    Valerio Ionta

  4. vincos 5 giugno 2012 - 10:48

    Ciao Valerio, purtroppo non conosco app affidabili in tal senso. Potresti provare a valutare The Archivist http://archivist.visitmix.com/

  5. Daniele 1 agosto 2012 - 11:22

    Il primo grafico con il picco di 30.000 tweet nelle ore del sisma del 20 maggio prende in esame solo i tweet in Italia?

  6. vincos 1 agosto 2012 - 12:04

    SI

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>

By submitting this form, you accept the Mollom privacy policy.

Cliccando su "iscriviti", dai il tuo consenso al trattamento dei dati.
BlogMeter @ 2007 - 2015 p.iva: 05836930965 informativa privacy e cookie